Ricetta Sfinci siciliani!!

Ricetta Sfinci siciliani!!

Friggere è una vera passione per tutti i meridionali e le feste sono il momento adatto per farlo, senza sentirsi troppo in colpa! Oggi vi proponiamo una delle ricette più antiche quella delle sfinci siciliani: piccoli bocconcini di pasta lievitata fritti in olio bollente e arricchiti da pepite di uva passa!  devono il loro nome proprio alla forma rotonda irregolare e all’irresistibile morbidezza!!!!

INGREDIENT:
per 40 sfinci!!!

  •  Zucchero 60 g
  • farina 00 500 g
  • acqua tiepida 500 g
  • lievito di birra secco 3 g
  • sale fino 2 g
  • uva sultanina 100 g

PER friggere e per cospargere

  • olio di semi 800 g 
  • zucchero 150 g

PREPARAZIONE

 iniziate sciacquando l’uva sultanina e mettetela in ammollo in acqua per una decina di minuti. Nel frattempo versate 500 g di acqua tiepida all’interno di un’altra ciotola e aggiungete lo zucchero semolato .

Unite anche il lievito disidratato e sbattete il tutto con una frusta , fino a disciogliere completamente zucchero e lievito. A parte, in un altro contenitore, setacciate la farina.

 aggiungete LA FARINA poco per volta al composto di acqua, zucchero e lievito , mescolando con una frusta . Una volta incorporata tutta la farina aggiungete il sale 

poi continuate a sbattere fino ad ottenere una pastella liscia . A questo punto scolate l’uva sultanina e inseritela nel composto

poi Continuate a mescolare per incorporarla al meglio  e coprite il composto con della pellicola trasparente. Lasciate lievitare per circa 5 ore in forno spento , fino a quando non avrà raddoppiato di volume e saranno comparse delle bollicine in superficie. Quindi, passato il tempo necessario, riprendete l’impasto e mescolate con una spatola o un cucchiaio perchè l’uva sarà finita sul fondo nel frattempo

Arrivati questo punto versate l’olio di semi in un tegame e portatelo a raggiungere la temperatura di 170°. Aiutandovi con due cucchiai fate scivolare poche porzioni di impasto direttamente nell’olio bollente e cuocete per 3-4 minuti, rigirandole a metà cottura per farle dorare e gonfiare completamente. Solo allora potrete scolare le sfinci con una schiumarola 

e posizionarli su un foglio di carta da cucina per farli scolare dell’olio in eccesso . Per ultimare la preparazione rotolate gli sfinci siciliani nello zucchero semolato e serviteli ancora caldi!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA