Scacce Siciliane ecco la ricetta siciliana con video preparazione

Le “scacce” italianiazzate focacce sono un piatto tipico degli iblei. Sono spianate di pasta con dentro base di
pomodoro o ricotta, con prezzemolo o cipolla o formaggio, arrotolate e chiuse con un ricamo di pasta detto
“riefico”, cucinate in forno. Assumono valenza di piatti delle feste le “impanate” con ripieno che varia secondo
tradizione. Sono spianate di pasta a forma di mezzaluna o circolari, ripiena di broccoli e spinaci nel periodo
natalizio, di baccalà alla vigilia di Natale, di agnello, alla sera del sabato santo. La focaccia più antica è la faccia
ri veccia (faccia di vecchia), preparata con pasta di pane lievitata, olio extravergine di oliva degli altopiani iblei,
origano, sale e cotta in forno caldo. Fino ad oggi è possibile degustare le focacce cotte nei tradizionali forni di
pietra, in metà forno, perchè l’altra metà ci sono i carboni ardenti che mantengono alta la temperatura. La
faccia ri vecchia è la versione povera della moderna pizza. La scaccia, focaccia, viene lavorata con un apposito
mattarello u lasagnaturi; si tira una sfoglia rotonda, larga e sottile di pasta di pane ben lievitata, che viene
condita e ripiegata a più riprese fino a prendere la forma di una borsa a busta. Il condimento varia secondo gli
ingredienti stagionali: la base è il pomodoro condito con basilico fresdco e il caciocavallo, con una spruzzata di
olio d’oliva, sale e pepe, le varianti sono la melanzana, la cipolla, la ricotta, le patate, il prezzemolo

Ingredienti

per la pasta: farina di grano duro, acqua, sale,
olio d’oliva (mezzo bicchiere). un limone,
mezzo bicchiere di vino.
Come condimenti: melanzana fritta,
pomodoro e formaggio (provola e cacio cavallo).

Preparazione

fare la fontana con la farina. Impastare aggiungendo acqua secondo il bisogno e il succo di mezzo limone e il
vino, quindi lavorare la pasta fino a quando risulta ben liscia e di giusta morbidezza. Allargare e bucherellare la
pasta con le dita e versarvi sopra dell’olio d’oliva. Lavorare di nuovo fino al completo assorbimento dell’olio.
Tirare quindi una sfoglia rotonda sottile aiutandosi se occorre con un po’ di farina. Versare sulla sfoglia il
condimento e spargerlo lasciando tutto intorno un margine di un cm. circa, condire ancora con olio. La scaccia
si chiude avvolgendo da due parti la sfoglia condita, la larghezza della scaccia deve essere di 7-8 cm. circa,
giunti al centro della sfoglia le due parti si chiuderanno a libro. Chiudere la pasta dai due lati aperti con un
bordino. Cospargere la superficie della scaccia di olio d’oliva o con dell’uovo sbattuto, sistemarla su una teglia
gia’ unta e infornare a temperatura di pane, cioe’ in forno ben caldo. Quando la pasta avra’ preso un bel colore
dorato, sfornare.

video ricetta Scacce Siciliane

Seguici su instagram e Facebook

Ricetta tratta dal libro F.T. La cucina Siciliana I.T.C.G E.Fermi

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA