Pasta al nero di seppia, ” a pasta co niuri di siccia “

Una ricetta classica della tradizione siciliana che si è diffusa in tutta italia con alcune varianti.

Segue la ricetta originale Siciliana :

Ingredienti
• 500 gr. di seppie
• aglio
• prezzemolo
• vino bianco secco, un bicchiere
• salsa di pomodoro
• sale e pepe nero q.b.

Preparazione

Pulite le seppie, facendo attenzione a non rompere le vescichette del nero che metterete da parte, lavatele sotto l’acqua corrente e tagliatele a pezzetti. Mettete a soffriggere in una casseruola l’olio con due spicchi di aglio tritati, unite le seppie, un ciuffetto di prezzemolo tritato e mescolate. Salate, pepate e coprite con un coperchio, cuocete a fiamma bassa per circa 45 minuti. Bagnate il sugo con un bicchiere di vino bianco secco nel quale avrete diluito tre cucchiaiate di salsa di pomodoro e proseguite la cottura a recipiente scoperto per altri 20 minuti. Aggiungete un po’ d’acqua, rimettete il coperchio e lasciate sul fuoco ancora per mezz’ora. Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, aggiungete al sugo di seppie il nero delle vescichette. Scolate la pasta ben al dente, condite con il sugo, mescolate e servite.

Tratto da : Cosa mangiavano i nostri Nonni
REGIONE SICILIANA

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA