Ricetta Siciliana degli Arancini al pistacchio

La Ricetta Siciliana degli Arancini al pistacchio è una variante molto conosciuta in tutto il mondo per il suo gusto delicato e sfizioso.La Ricetta Siciliana comprende anche il pistacchio DOP di Bronte molto famoso per il suo gusto particolare e intenso.

Ingredienti per 12 Arancini:

PER IL RISOTTO

  • Riso Carolino 300 g
  • Vino bianco  50 g
  • Olio extravergine d’oliva 30 g
  • Scalogno 50 g
  • Zafferano 1 bustina
  • Brodo vegetale 800 g
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Grana Padano 65 g

PER IL RIPIENO

  • Burro 15 g
  • Farina 00 15 g
  • Latte intero 150 g
  • Sale q.b.
  • Noce moscata da grattugiare q.b.
  • Granella di pistacchi 30 g
  • Caciocavallo 55 g

PER IMPANARE E FRIGGERE

  • Farina 00 130 g
  • Acqua 195 g
  • Sale q.b.
  • Pangrattato 150 g
  • Olio di semi 800 g

 Procedimento

Per preparare la Ricetta Siciliana degli Arancini al pistacchio bisogna preparare il brodo vegetale r il risotto. Una volta pronto filtratelo, e tenetelo caldo ora occupatevi del soffritto. Tritate finemente lo scalogno  e lasciatelo soffriggere a fiamma bassa con un filo d’olio  per 5 minuti. Quando risulterà dorato aggiungete il riso e tostatelo per qualche minuto, mescolando bene, a questo punto sfumate con il vino bianco , lasciatelo evaporare  e portate il riso a cottura aggiungendo man mano un mestolo di brodo caldo e continuando a mescolare Ci vorranno circa 18-20 minuti in base ai tempi di cottura del vostro riso In ultimo regolate di sale e di pepe.Quando il riso sarà giunto a cottura versate lo zafferano in una ciotolina e aggiungete circa 50 gr di brodo; mescolate fino a che lo zafferano non si sarà sciolto e versate il tutto all’interno del risotto con il fuoco acceso. Mescolate fino ad ottenere un colore uniforme,poi aggiungete il Grana e mescolate. Trasferite il risotto su un vassoio e stendetelo e coprite con la pellicola trasparente e lasciate raffreddare, prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero. Mentre il risotto è pronto prepariamo la besciamella. Versate il latte in un pentolino, aggiungete un pizzico di sale, grattugiate della noce moscata  e portate il latte a sfiorare il bollore. In un altro tegame lasciate fondere il burro e versate la farina mescolando rapidamente e di continuo aggiungete poi il latte caldo, continuate a mescolare fino ad ottenere una crema liscia e sufficientemente densa .  Versatela poi all’interno di una ciotola, coprite con la pellicola e lasciatela raffreddare. Quando sia il riso che la besciamella saranno freddi occupatevi di formare gli arancini. Per prima cosa tagliate il caciocavallo a cubetti piuttosto piccoli ; poi prelevate con le mani circa 75 gr di riso e stendetelo all’interno della mano . Posizionate al centro un pò di besciamella e aggiungete un pò di granella di pistacchi e un pò di caciocavallo a cubetti. Richiudete il vostro arancino, facendo in modo che il ripieno non fuoriesca e pressate leggermente con le mani fino ad ottenere una forma sferica.Man mano posizionate gli arancini su un vassoio foderato con carta forno . Una volta terminato il riso preparate la pastella: setacciate la farina in una ciotola e aggiungete l’acqua a filo mescolando di continuo con una frusta , salate leggermente e continuate a mescolare fino ad ottenere una pastella liscia e priva di grumi . Versate l’olio in un tegame e scaldatelo fino ad arrivare ad una temperatura di circa 170°; utilizzate un termometro da cucina per misurare la giusta temperatura dell’olio. Immergete ciascun arancino all’interno della pastella, facendo in modo che sia totalmente ricoperto , poi rotolatelo nel pangrattato . Solo quando l’olio sarà giunto a temperatura potrete friggere i vostri arancini, Quando i vostri arancini risulteranno ben dorati usando una schiumarola scolateli dall’olio, posizionateli su un vassoio ricoperto di carta da cucina , che assorbirà l’eventuale olio in eccesso e spolverizzate con la farina di pistacchio.

Facebook https://www.facebook.com/siciliaofferte/
Istagram https://www.instagram.com/siciliaofferteweb/

Eccovi in caso altre ricette siciliane per voi: Ricette

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata